L’Associazione Donne Protette è nata nel 2010 da un gruppo di donne che si è assunta la responsabilità di lottare per migliorare il percorso sanitario senologico. Per raggiungere tale obiettivo si è iniziato a lavorare al potenziamento di tutti gli strumenti riferiti alla prevenzione, diagnosi, cura e terapia della patologie tumorali mammarie. Attraverso la forza del passaparola il gruppo si è rinforzato ed allargato, diventando Associazione di volontariato ONLUS.

La protezione è innanzitutto prevenzione, rivolta non solo a donne con diagnosi di tumore al seno, ma a tutti i cittadini: donne, uomini, ragazzi.

Il cancro è un nemico che può colpire chiunque, senza distinzione di età o genere. Ciò che noi proponiamo per sostenere la lotta contro i tumori è rappresentare, difendereinformarecoadiuvare e sostenere tutti coloro che si pongono di fronte a questa malattia con la consapevolezza che sono necessarie azioni collettive.


Si può fare davvero molto, e quindi bisogna farlo!

I nostri obiettivi più importanti:

  • Sollecitare a favorire la formazione di qualunque figura professionale, medica e paramedica, necessaria allo svolgimento delle attività di: informazione, prevenzione, terapia, cura di tutte le patologie mammarie, in particolare dei tumori.
  • Rendere più accessibili le informazioni sulle patologie del seno, diffondendo una conoscenza più approfondita sulla connessione fra diagnosi precoce ed efficacia della terapia.
  • Operare in senso stretto con le strutture sanitarie e pubbliche – senza sostituirsi ad esse – per offrire continuità ed livelli di cura eccellenti.
  • Aiutare ad organizzare corsi pratici, di aggiornamento e convegni divulgativi per le figure professionali che si incontrano in un percorso senologico: Medico Oncologo, Medico Radiologo, Chirurgo Senologo, Sociologo, Fisiatra, Fisioterapista, Medico di Base, personale Paramedico (infermieri e assistenti).
  • Ascoltare e sostenere attraverso il dialogo e il confronto delle esperienze personali tutte le persone che si trovano ad affrontare la patologia e le problematiche ad essa correlate.

Per maggiori informazioni

Contattaci